venerdì 1 luglio 2016

Nuove pesanti perdite per Al-Nusra intorno alla città di Daraa, arsenali dei terroristi distrutti o confiscati!

La 5a Divisione Corazzata siriana continua la sua battaglia attorno alla città di Daraa contro i terroristi di Al-Nusra, infliggendo loro dure perdite con attacchi contro Piazza Busra a Daraa al-Mahatta, contro Al-Manshiyeh e Al-Bajaba a Daraa al-Balad, contro via Al-Saad e contro la zona di Al-Nazeheen.

Riprende l'offensiva siriana contro Daraya, pesanti bombardamenti sull'asse con Moadimiyah!

Dopo alcuni giorni di tregua, spesi nel tentativo di convincere i takfiri di Ajnad Sham dell'inutilità di prolungare oltre la loro resistenza le forze armate siriane hanno ripreso le operazioni offensive contro Daraya, scatenando un notevole potere di fuoco aereo e terrestre contro il bastione terrorista del Ghouta occidentale.

Cedono le difese di Jaysh Islam a Mayda! L'importante cittadina del Ghouta Est sta passando in mano siriana!

Nel Ghouta Orientale si intensifica fatalmente la battaglia per Mayda, posizione ancora occupata dai terroristi di Alloosh che però piano piano stanno ritirandosi da sempre più avamposti, dopo avere concesso il controllo di tutta la parte meridionale ai militari governativi.
Con un crescendo di bombardamenti aerei e di artiglieria le forze regolari si stanno spingendo nel centro della cittadina; la sua conquista darebbe modo alle truppe di Assad di poter colpire Hawsh al-Farah da tre lati, e molto probabilmente di conquistarla con poco sforzo visto lo stato di prostrazione dei takfiri bloccati nella grande sacca del Rif Dimashq.

Il 90 per cento delle fattorie di Al-Mallah é saldamente sotto controllo siriano: 140 terroristi uccisi solo nelle ultime 36 ore!

Cinque giorni di operazioni ad elevata intensità non hanno fatto altro che confermare la supremazia delle forze siriane rispetto ai disorganizzati terroristi di Jaysh Fatah che nonostante tutti i loro tentativi e qualche occasionale avanzata (in corrispondenza di opportune contromarce siriane, ordinate per risparmiare il più possibile perdite tatticamente infruttuose) non sono riusciti a recuperare il controllo delle fattorie di Al-Mallah.

Il 90 per cento della zona in questione infatti é sotto il controllo siriano, con un aumento rispetto a tre giorni fa quando erano i tre quarti della stessa a venire presidiati dalle truppe governative, meno di un Km manca alla definitiva chiusura del corridoio logistico di Al-Kastillo verso il centro cittadino.

giovedì 30 giugno 2016

Gravi perdite per l'ISIS che si deve allontanare dal Sud dell'Aeroporto di Deir Ezzour!


Nuove disastrose perdite per l'ISIS, flagellati dall'Aviazione Siriana nella parte orientale della Provincia di Deir Ezzour, dove i jet di Assad hanno distrutto dozzine di veicoli del 'califfato' uccidendone e disperdendone gli equipaggi.

Bombardamenti e incursioni sono stati registrati anche ad Al-Huweiqa, Al-Hamidiyeh e nei pressi del colle di Al-Thardeh, di nuovo con ingenti perdite per i takfiri, che hanno dovuto allontanarsi dal perimetro meridionale dell'aeroporto di Deir Ezzour.

Nuova intervista di Suleiman Kahani ai microfoni dei colleghi di Pars Today!

Nella giornata di domani, ultimo venerdì di Ramadan, si celebrerà la 37esima Giornata Internazionale di Gerusalemme, ricorrenza istituita dall'Ayatollah Khomeini per sensibilizzare l'opinione pubblica musulmana e internazionale sull'occupazione sionista dei territori palestinesi.

Gli amici e colleghi di Pars Today (già IRIB Radio Italia) mi hanno voluto intervistare in merito, aprendomi ancora una volta l'accesso a una platea di ascolto ancora maggiore di quella rappresentata dal mio blog.