sabato 23 settembre 2017

L'Aeroporto Internazionale di Damasco salvato dalla prontezza della contraerea: filmato del missile BUK che ha abbattuto l'UCAV sionista!

A Damasco l'aeroporto internazionale della capitale siriana é pienamente funzionale e operativo, a dispetto del tentativo di incursione dei droni armati di Tel Aviv che nella notte tra giovedì e venerdì sono stati intercettati dai radar della difesa aerea.

Siamo inoltre riusciti a 'recuperare' un breve filmato che riprende il lancio del primo missile BUK-M2 della salva che ha raggiunto e centrato l'UCAV abbattuto.

Immagini e filmato del primo lancio sperimentale del nuovo missile iraniano a testata multipla: "Khorramshahr"!

Ultimamente le notizie che appaiono su PALAESTINA FELIX aventi come "protagonisti" vari tipi di vettori missilistici si moltiplicano sempre più e, notiamo con piacere, riscuotono un sempre maggiore favore di pubblico.

Non siamo certo tipi da interrompere i trend positivi, quindi, é solo con piacere ed entusiasmo che vi offriamo questa nuova piccola "perla".

Gustatevela.

Ecco le immagini del decollo dei missili 'Kalibr' dal sottomarino Veliky Novgorod, che rimane in completa immersione durante il lancio!

Grazie al filmato che vi presentiamo qui di seguito possiamo confermare che, proprio in concordanza con la nostra stima, la salva di missili da crociera "Kalibr" lanciati nella giornata di ieri dal sottomarino russo 'Veliky Novgorod' contro obiettivi wahabiti di Al Nusra in provincia di Idlib é stata di tre vettori.

Si sta per concludere la liberazione della riva destra dell'Eufrate! Maadan quasi circondata!

Unità dell'Esercito Arabo Siriano hanno stabilito completo controllo su nuove aree-chiave della zona a Nord-Ovest di Deir Ezzour, sulla Rive Droite dell'Eufrate, nl quadro delle loro continue e intense operazioni anti-ISIS, volte a eliminare la residua presenza takfira anche nell'estremo Est del paese.

venerdì 22 settembre 2017

Ecco presentato in pubblico il Khorramshahr, il primo missile iraniano "MIRV"!!!

In Iran si stanno svolgendo le celebrazioni della Sacra Settimana della Difesa Nazionale, che corrisponde come ogni anno con l'anniversario dell'aggressione dell'Irak saddamita, burattino di Washington e della monarchie del petrolio contro il quale, la marionetta, cercò invano di ribellarsi nel 1990 dando inizio alla catena di eventi che la fecero poi finire nel camino esattamente come uno dei pupazzi di Mangiafuoco.

Durante quel conflitto Saddam, impossibilitato a mandare i suoi aerei a bombardare gli obiettivi civili iraniani grazie all'ottima rete di difesa aerea, iniziò a lanciare razzi pesanti e missili balistici contro di essi dando inizio alla Guerra delle Città.

Da quel confronto, lentamente e faticosamente, prese inizio il programma balistico iraniano che ha formato una delle forze missilistiche più variegate e interessanti del mondo.

Nuovo lancio di missili 'Kalibr' dal sottomarino Veliky Novgorod contro obiettivi di Al Nusra!

Ultimamente i missili 'Kalibr' lanciati da unità di superficie o sottomarine della squadra navale russa che incrocia al largo della Siria si erano concentrati unicamente contro bersagli dell'ISIS, sia nella 'sacca' di Aqayrbat e dintorni, sia nei pressi di Deir Ezzour.

Invece la raffica che é partita poche ore fa dal sottomarino "Veliky Novgorod" è stata indirizzata contro postazioni e bersagli della formazione wahabita Al Nusra sul confine tra la Provincia di Hama e quella di Idlib o poco a nord di esso.