mercoledì 8 luglio 2015

L' Esercito Siriano conquista Al-Bayarat e avanza a dieci chilometri da Palmyra!

Continuando la sua assurda strategia 'divaricata' l'ISIS in Siria continua a lanciare uomini e risorse su obiettivi divergenti e mutuamente insostenibili, andando contro ogni raccomandazione clausewitziana sul 'centro di gravità' delle operazioni militari e sullo sfruttamento concentrato dei successi tattici che permetta di trasformarli in solidi guadagni strategici.

Mentre la 'fornace' di Hasakah continua a inghiottire dozzine di uomini ogni giorno e le vie di comunicazione per rifornirla sono rese pericolose dai raid aerei dei jet di Assad e dagli agguati dei commando siriani le 'teste d'uovo' del califfato hanno pensato bene di lanciare un'offensiva contro la stazione di pompaggio T-4 nell'hinterland di Palmyra in direzione di Hama, che é stata prontamente bloccata dalla resistenza dell'Esercito e della milizia NDF.

Approfittando dell'occasione le forze siriane si sono lanciate contro l'abitato di Al-Bayarat, riuscendo rapidamente a conquistarlo dopo avere ucciso almeno una ventina di terroristi. Protagonisti dell'attacco vittorioso sono stati i fanti della 67esima Brigata dell'Esercito, i miliziani dell'NDF locale e i commando della forza "Liwaa Shougour al-Sahra".

Adesso le truppe siriane si trovano a circa 10 Km in linea d'aria dalla cittadina di Tadmur/Palmyra.

10 commenti:

  1. Notizia di poco fa..l'esercito ha catturato la località di Abu Al Fawaris poco ad ovest del monte Qassioun..quindi stamattina siamo a 3-4 km dalla città!!

    RispondiElimina
  2. Quello che guida il furgone nella foto è Ahmadinejad. :)

    RispondiElimina
  3. Confermata conquista di Abu al Fawaris

    RispondiElimina
  4. A 10 Km, a 4 Km, a 1 Km da Palmyra.
    Ottima cosa.
    Peccato che poi l'Isis conquisti in un giorno quello che poi si cerca di riconquistare in mesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lei si che è un eroe..il Rambo d'italia.
      Mettiti sull'aereo e parti per la Siria

      Elimina
    2. lasciamo parlare i coglioni, tanto non sanno fare altro

      Elimina
  5. ohè, menagramo. .spero che i Siriani abbiano bloccato i rinforzi, per la zona di Palmira,il problema è quello!
    Riescono a riconquistare terreno se hanno possibilità di inviare rinforzi, però se si trovano un po' di Siriani a bloccare i rinforzi ( come ad Al Hasakah) diventa tutto più difficile!

    RispondiElimina
  6. Presa anche la collina della torre e del castello,praticamente a ridosso della citta' ed a 500 m dalla zona archeologica. Ci siamo!

    RispondiElimina
  7. Dai ragazzi,dai..............scaricate l'inferno sui barbuti ciabattari.
    W L'ASSE W L'INTESA

    RispondiElimina