mercoledì 30 settembre 2015

"GAME OVER MAN, GAME OVER!" La Camera Alta del Parlamento russo autorizza Putin a lanciare operazioni aeree in Siria!

Il Consiglio Federale russo ha acconsentito alla richiesta del Presidente Vladimir Putin, concedendogli l'autorità di usare forze militari della Repubblica Federale nel teatro siriano.

L'agenzia TASS ha dato la notizia esattamente 40 minuti fa.

Sergei Ivanov ha dichiarato che la richiesta del Presidente é stata votata all'unanimità, con 162 favorevoli e nessun astenuto.

In un primo momento l'impiego di forza armata nel paese arabo sarà limitato al teatro aereo. Come abbiamo provato in altri articoli corredati di eloquenti foto satellitari ci sono tra i trenta e i trentaquattro cacciabombardieri, caccia multiruolo, bombardieri medi e aerei da supporto al suolo schierati a Latakia, nell'aeroporto Martire Bassil Assad.

L'intervento russo, richiesto dal legittimo Governo di Damasco, é totalmente in accordo con le leggi internazionali.

15 commenti:

  1. Tra un pò sarà servito ratto grigliato e al forno... :-)

    RispondiElimina
  2. con ciò Putin ha mostrato ad Obama come si gioca a scacchi! In Russia iniziano fino da piccoli a giocare a scacchi, molto probabilmente Obama non ha mai giocato e neppure i suoi aiutanti.. ormai siamo quasi a "scacco matto"!
    Obama sta tentando ancora di cercare la mossa per salvarsi...ma è tardi!

    RispondiElimina
  3. Hai ragione anonimo!
    In Russia si gioca a scacchi sin da piccini nella foresta con ORSO e MASHA.
    In America i piccini vengono istruiti dai grandi pedofili a mettersi un dito nel sedere e poi a succhiarselo.

    RispondiElimina
  4. diciamo che il cerchio sì sta chiudendo,okkio ragazzi,adesso sono i momenti + difficili,LE FORZE DELL'ASSE E DELL'INTESA devono stare vigilissimi,la bestia atlantista,ormai scoffitta,potrebbe tentare un colpo di coda o cercare di sferrare qualche colpo finale,in maniera del tutto scellerata,causando qualche grave danno........
    W L'ASSE W L'INTESA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero che non siano così stupidi! adesso hanno tutto da perdere!"

      Elimina
  5. secondo un canale di informazione nazionale,ad Homs sono iniziati i bombardamenti Russi,chiedo ad il Dott.Kahani e tutta la radazione il fondamento et eventuali dettagli di questa notizia........grazie!!!
    W L'ASSE W L'INTESA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al dr. Kahani xDDDD
      Comunque non c'è bisogno della conferma, l'aviazione russa ha bombardato al Rastan e Talbiseh, le ultime sacche di Al Nusra nel distretto di di Homs.

      Elimina
  6. Notizia attesa da tempo. Ora l'occidente vile proverà a salire sul carro dei vincitori. mangeranno solo polvere.. Grande il discorso di Putin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Putin ha fatto un bel discorso propagandistico,come era logico,le parole "chiare,senza se e senza ma"" le avrà dette in faccia ad Obama,l'addormentato!
      Quando gli porteranno notizie dei primi attacchi russi all'ISIS forse si sveglierà!

      Elimina
  7. Uno dei giorni più belli dall'inizio della guerra...

    RispondiElimina
  8. Ragazzi, ma io voglio un commento del grande Andrea!!! Oppure è in qualche covo a nascondersi, pur non essendo in Siria...?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vorrai ulteriormente infierire su di lui!!!!!!!!!!!!!! è completamente distrutto psicologicamente
      W L'ASSE W L'INTESA

      Elimina
  9. Hector Hammond1 ottobre 2015 00:03

    La Russia ha dimostrato di essere una grande nazione , per questo sarà odiata da tutti gli ominicchi democratici, politici od elettori che siano !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come sopra detto la Russia ( cioè Putin) è una grande giocatrice di scacchi ed in questo momento è notevolmente vicina a dare scacco matto all'avversario!
      Quanto ad essere una " grande nazione" sicuramente ha la più grande estensione di terreno del pianeta, ma a fronte al miliardo e mezzo di cinesi ,non è niente!
      Per fortuna la Cina si muove molto adagio e senza alcuna fretta!

      Elimina
  10. russia e cina insieme sarebbero una massa troppo forte per gli usa e gli europei messi insieme.

    RispondiElimina