martedì 9 agosto 2016

Situazione ad Aleppo stabile da giorni, "guadagni" takfiri completamente riassorbiti, controffensiva siriana imminente!

Un altro giorno è passato senza che i terroristi takfiri schierati a Sud-Ovest di Aleppo siano riusciti non dico ad avanzare ma solamente ad abbozzare un altro impulso offensivo, nonostante che sabato avessero annunciato l'inizio della "nuova fase" del loro attacco.

Ma quando nel corso dei precedenti quattro giorni le perdite di terroristi hanno superato le settemila unità, con oltre 3000 morti e 4000 feriti si capisce bene che ogni possibilità operativa da parte takfira é finita, specialmente col totale dominio dell'aria da parte russa e siriana che ha impedito di spostare anche solo una carriola di rifornimenti da Idlib verso Aleppo nelle ultime 50-60 ore.



La mappa che pubblichiamo presenta una realistica immagine della situazione sul terreno, il preteso "corridoio" takfiro verso la parte di Aleppo circondata é ormai un ricordo del passato e con l'arrivo di migliaia di truppe di rinforzo e di almeno cinquecento veicoli militari (cento corazzati e quattrocento blindati) il momento di una massiccia e devastante controffensiva governativa si fa sempre più vicino.

63 commenti:

  1. C'è un problema sanitario, con questo caldo le carogne puzzano.
    Ivan

    RispondiElimina
  2. io attaccherei dove meno se l'aspettano tipo "il colpo di falce" di francia 1940 e man man mano che i puzzolenti saranno costretti a spostare le truppe, incenerirli con il napalm......

    RispondiElimina
  3. i siriani devono lanciare offensive su più punti del fronte possibilmente in terreno aperto in modo da dividere le forze residue dei puzzoni e chiuderli in sacche sempre più strette per poi concentrarli e finirli con il napalm.

    RispondiElimina
  4. per riassumere, non hanno mai rotto l'assedio, i soldati Syriani li hanno lasciati venire avanti per meglio massacrarli, concetto che persino al masdar inizia a riconoscere, tipo quando le guardie carcerarie aprono un corridoio per far passare i detenuti e mazziarli alla grande, il famoso "santantonio", ci si augura che i noti disturbatori prendano lezione e che per il futuro cerchino quanto meno di essere prudenti, nel riportare come vere le sbruffonate dei pedofili filo occidentali.

    RispondiElimina
  5. E intanto "Grande Merda Andrea" Muto.

    RispondiElimina
  6. L'analisi militare di Mr. Kahani è condivisibile al 100%.
    Mi permetto però una perplessità sulla cartina: ho l'impressione di averla già vista dopo la creazione della sacca e proprio col trattino nero di 2,4km. Può assicurarci che è "fresca"? D'altronde è anche vero che manca lo tsunami mediatico trionfalistico di quella banda di assassini come ci hanno abituato per ogni metro conquistato, vero o falso che fosse.

    RispondiElimina
  7. Io starei con i piedi per terra, e prima di annunciare offensive che non sono ancora scattate, non darei già risolto il problema, pena l'ennesima perdita di credibilità, ho qualche dubbio pure sulla stime delle perdite dei terroristi, la cifra di 3.000 mi pare esagerata, il campo dovrebbe essere costellato di cadaveri, cosa che non è, e poi 4.000 feriti... con cosa li curi, non mi risulta che abbiano ospedali da campo così attrezzati, quindi o per metà di questi sono già saliti a trovare le vergini oppure si è gonfiato troppo le cifre. Non prendete per oro colato tutto quello che vi pare positivo. Perché una volta appurata la verità la delusione è maggiore. Siate logici, realistici, chi ha attaccato non è il semplice ciabattaro, ha un addestramento migliore, non sarà facile per i rinforzi hezbollah, milizia popolare e altri averne ragione, non commettiamo l'ennesimo errore, siamo cauti, sicuramente stanno preparando un'altro colpo basso. AB.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che ci sei tu con la verità in tasca pronta per noi.

      Elimina
  8. La conferma dei grandi successi dei "ribelli" è data dal fatto che l'ONU chieda la tregua....
    FF

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il corriere della sera on-line è vergognoso.
      La colpa della fame dei civili sarebbe dell'assedio di Assad alla città e ai cittadini e non invece, come è, de cannibali che tengono in ostaggio una cità per impedire l'ingresso dei liberatori.
      ora ci si mette amnche papa Francesco, nel 2013 disse parole di fuoco contro i dittatori, dimemnticando che padre dall'oglio è stato rapito proprio dai suoi tanto amati amichetti "democratici e moderati" quasi liberali di campagna, col panama bianco, e la carrozzella tipo agrari di primo '900!!
      Il video commovente delle donne felici nel villaggio liberato dal terrore ISIS e che bruciano il burka fra gli appalausi delle ragazzine e dei bambini dà il senso della Resistenza al Terrore. Sembra quasi che i giornalisti del Corsera siano dispiaciuti che stiano perdendo coloro che bruciano vivi i prigionieri, e lapidano le coraggiose ragazze che rifiutano la schiavitù sessuale, e immergono in pubblico a Raqqa decine di uomini appesi per i polsi nei calderoni di acqua ribillente o anche immergendoli lentamente in vasche di acido che li sciolgono vivi.
      Orrori sulla coscienza di Killary Clinton e del Premio Nobel per la Pace, ma anche dei giornalisti puttane.

      Elimina
    2. Giusto per essere precisi, nel 2013 papa Francesco si è speso alla grande insieme a Vladimir Putin per evitare l'intervento NATO in Siria. Anche se non ti è simpatico, la correttezza è la correttezza e la resistenza internazionalista non usa doppiopesismi anglosionisti.
      Licus

      Elimina
    3. Semmai l'ONU chiede la 'tregua' a causa dei successi siriani!

      Elimina
    4. Confondi due cose diverse: una è invitare ad evitare l'escalation di violenza, altro è legittimare le "Primavere" come legittime realizzazioni del tirannicidio che è ammesso dalla morale cattolica... insieme non solo alla guerra, ma anche alla guerra preventiva.
      Quando ancora c'era Benedetto XVI egli nel 2012, proprio in merito alla Siria, tenne un discorso all'Angelus sul dovere di eliminare i dittatori; e sulla base di quel discorso il Presidente Napolitano nel 2012 ritirò la onoreficenza ad Assad di Cavaliere della Repubblica Italiana proprio da lui concessa nel 2010 "...per indegnità".

      Elimina
    5. 28.12.2013 da tg24siria.wordpress.com la verità sulla Siria che i media ufficiali non vi dicono
      "Il presidente al-Assad ha inviato una lettera scritta a Papa Francesco, in cui ha espresso ringraziamento e apprezzamento da parte sua, e dalla gente della Siria, per le posizioni chiare di Sua Santità riguardo ciò a cui la Siria è sottoposta, espresse nei suoi appelli alla preghiera e il digiuno per la cara Siria, e contro l’aggressione su di essa."

      https://tg24siria.wordpress.com/2013/12/28/siria-lettera-di-ringraziamento-dal-presidente-bashar-al-assad-a-papa-francesco/

      Licus

      Elimina
  9. Comunicato della Tiger Force: We will not reveal much about the preparations being made for the situation in Aleppo, but we will say this: if the terrorists knew what was coming for them in the coming days, they would already pack their bags and head to Turkey.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho cercato ma non ho trovato traccia.
      può dare un link del press relieve della Tiger Force?
      grazie.

      Elimina
    2. E' su faccialibro, di solito le tigri alle parole fanno seguire i fatti, si prepara la battaglia della verita'.

      Elimina
    3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Questo dovrebbe essere giusto https://www.facebook.com/Tiger.Forces007/?fref=ts

      Elimina
    6. Grazie!! saluti !!

      Elimina
  10. Mr. Kahani forse ha proposto una cartina superata. Ha commesso un errore, ma:
    1. ha il merito di questo blog informativo più volte al giorno e che rompe il muro mediatico;
    2. la sua analisi militare è appropriata;
    3. abbiamo assistito non ad una sconfitta ma ad un ripiegamento tattico.
    4. i destini del Daesh in Siria sono segnati. Nel 1943 Roosvelt ricevette la delegazione del congresso sionista mondiale. "Dite ai vostri capi che la guerra è già vinta, occorre solo il tempo materiale di maturazione degli eventi, uno per volta". Aveva ragione; ed era il 1943, anche se dopo El Alamein dell'Ottobre 42, Stalingrado del gennaio 43 e lo sbarco in Marocco e poi in Sicilia, e a Reggio Calabria del 3 settembre 43, prima città continentale d'Europa liberata.

    RispondiElimina
  11. Il corridoio di al-Ramousiyeh nel sud di Aleppo è chiuso dai continui bombardamenti ! http://en.farsnews.com/newstext.aspx?nn=13950519000521
    White Wolf

    RispondiElimina
  12. Oramai sono 48 ore che li stanno bombardando intensamente, cosa si può supporre essere rimasto di loro? certamente non sono riusciti a portare rinforzi o rifornimenti ai loro amici pedofili barbuti, sarà interessante alla fine della giostra saper con esatezza quanti ne sono stati massacrati, così da goderne appieno.

    RispondiElimina
  13. Grande Andrea, Alberto e tutta la banda del Giaguaro ..... Aleppo è chiusa ermeticamente. Dove sono i vostri ribaldi moderati? come mai non postano immagini trionfalistiche dei trofei catturati all'Esercito Siriano? Forse perché non hanno rotto nessun assedio??
    Come diceva il Grande Boskov.... Rigore è quando arbitro fischia...
    W il dr. Bashar al Assad e tutto il popolo siriano!!!
    Grazie all'aiuto che ogni giorno la Santa Madre Russia fornisce alla SIria!

    RispondiElimina
  14. Commettere qualche errore in una situazione così fluida che si sviluppa in pochi km2 con la partecipazione di tanti uomini è più che normale. Sicuramente però si può asserire che l'azione takfiri è stata un completo insuccesso considerando le risorse messe in capo. Patetico il tentativo dell'ONU di dar respiro ai gruppi salafiti che però, indirettamente, da conferma della loro sconfitta. Siamo ad una svolta decisiva, che il popolo siriano possa quanto prima ritrovare la meritata pace.

    RispondiElimina
  15. Come le prendono chiedono la tregua umanitaria!
    Bisogna solo concedere loro L'ETERNO RIPOSO.
    Diventano addirittura stucchevoli per la miseria, appena le prendono vanno dalla maestra (ONU) e dicono "mi ha fatto bua sul naso il cattivone!".
    Già a Delbatsevo era finita così con MINSK-2 e Putin che sfotteva gli occidentali dicendo (E' dura prenderle da minatori e trattoristi!).
    Bisogna anche dire che quei discoli di Lugansk e Donetz avevano messo su una specie di tiro a segno da Nord e da Sud arrivando quasi a litigare tra loro sul chi aveva distrutto più blindati ukraini!
    Mai mettersi contro dei russacchiotti incazzati perchè c'è da prenderle di brutto, poi se ci sono Siriani, Iraniani e quei teneri diavolacci di Hezbollah che dan man forte il gioco diventa mortale cretinetti culattoni occidentali.
    Ivan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un gioco sporco visto e rivisto. È triste pensare che nel nostro paese c'è ancora gente che crede che sia stata la Russia ad attaccare l'Ucraina! Qualcosa comunque comincia a muoversi, lavoriamo per una maggiore consapevolezza

      Elimina
  16. La Legione Straniera del mondialismo militante (vedesi ISIS, al Nusra, FSA ecc..) probabilmente beneficia anche dell'appoggio mediatico dei maggiori mass media del "Mondo libero" (ahhaha mondo liberissimo... in confronto la nord corea è un paese anarchico..) talmente democratico che i presidenti della "maggiore democrazia del mondo" che guidano questo fantastico "mondo" si conoscono già qualche decennio prima... vedesi il candidato di facciata che hanno messo a fronteggiare la tipa dal sorriso di plastica

    RispondiElimina
  17. Persino almasdar ammette che:
    1) Il governo siriano riesce a rifornire Aleppo ovest
    https://www.almasdarnews.com/article/aid-convoy-enters-government-held-districts-aleppo/
    2) i takfiri NON riescono a rifornire Aleppo est
    https://www.almasdarnews.com/article/east-aleppo-remains-siege-jihadist-offensive/
    3) ammesso e non concesso che i takfiri controllono la Ramousah Artillery Base (come almasdar sostiene), il controllo di fuoco esercitato dalla SAA sulla Ramousah Artillery Base è talmente assoluto da impedire ai terroristi di muovere i mezzi pesanti parcheggiati nella base stessa
    https://www.almasdarnews.com/article/video-syrian-air-force-launches-air-strikes-ramousah-military-base/
    4) i takfiri hanno investito risorse enormi nell'attacco ad Aleppo
    https://www.almasdarnews.com/article/understanding-battle-supply-lines-aleppo-city-map-update/
    5) la SAA sta attaccando in Latakia, ad Hama e nel nord della città di Aleppo con ottimi risultati
    https://www.almasdarnews.com/article/syrian-army-captures-strategic-latakia-town/
    https://www.almasdarnews.com/article/50-militants-killed-latakia-battles-today-map-update/
    https://www.almasdarnews.com/article/syrian-army-advances-east-hama-capturing-several-villages/
    https://www.almasdarnews.com/article/syrian-army-attacks-northern-aleppo-russian-air-cover/
    6) la aviazioni russa e siriana stanno annichilendo la logistica takfira e malmenandone le truppe
    https://www.almasdarnews.com/article/joint-syrian-russian-air-strikes-destroy-jihadist-convoys-aleppo/
    https://www.almasdarnews.com/article/russian-air-force-shows-no-mercy-jihadists-southern-aleppo/
    7) la SAA sta portando ad Aleppo una quantità di truppe molto interessante (un solo articolo per tutti)
    https://www.almasdarnews.com/article/southfront-syrian-army-deploys-100-tanks-400-bmps-aleppo/
    E, ripeto, sto citando la sola (takfirofila) almasdar, non la mia amata farsnews!
    Anche i tweet sono a senso unico (basta controllare i retweet di Peto Lucem: aviazione russa in aumento, liberata Hawsh Nasri nel Gouta est, liberated Alsanawbarat hill in the surroundings of AlRamouseh etc).
    Non parlatemi di vittoria dei terroristi, per favore! Hanno tentato il "o la va o la spacca" (perchè spevano che stavano venendo shiaciati pian piano) ed al momento sembra proprio che "la sia spaccata".
    Licus
    Licus

    RispondiElimina
    Risposte
    1. correggo:
      (perchè sapevano che stavano venendo schiacciati pian piano)
      ... connessione che salticchia!
      Licus

      Elimina
    2. Però almeno un articolo di Farsnews me lo concedo! Un piccolo assaggio:
      Atwan quoted a Syrian journalist close to the opposition forces as saying that the militants are having a hard time in the Eastern parts of Aleppo these days.

      "He told me that they have lost or are almost losing Aleppo, the conditions are harsh and the siege of the region has crippled them," Atwan wrote on the Tuesday editorial of the daily.

      "Russia's airstrikes are also exacerbating the difficult situation," the Syrian journalist told Atwan in a phone conversation.

      http://en.farsnews.com/newstext.aspx?nn=13950519000802

      Licus

      Elimina
    3. Ottima la scelta di colpire duramente le aree sguarnite dai takfiri per sostenere l'attacco ad Aleppo. Una volta ripulita Aleppo potrebbe essere un gioco eliminarli dalle aree di Ibdil e Latakia

      Elimina
  18. Cambiando argomento:
    Report: 360,000 Foreign Nationals from Tens of States Fighting Alongside Terrorists in Syria
    TEHRAN (FNA)- A sum of 360,000 foreign nationals have fought against the Syrian government in Syria since the beginning of the outbreak of the crisis in the Arab country in March 2011, a German research center's report revealed.

    Over 95,000 of the terrorists have been killed so far while 90,000 other are actively fighting against the Damascus government, German-based Vril Research Center reported.
    http://en.farsnews.com/newstext.aspx?nn=13950519000699
    Alla faccia di chi diceva l'ISIS avesse solo 30.000 combattenti!
    Licus

    RispondiElimina
  19. Intanto e' al varo una nuova legge "bavaglio" che prevedera' sanzioni e galera per i blog, forum o simili se pubblicheranno frasi che potranno essere intese offensive nei confronti di chicchessia. Ovviamente questa legge e' stata presentata adesso e verra' approvata i primi di settembre.
    Altro che primavera araba, qui bisogna fare una nuova marcia su Roma.

    RispondiElimina
  20. Intanto e' al varo una nuova legge "bavaglio" che prevedera' sanzioni e galera per i blog, forum o simili se pubblicheranno frasi che potranno essere intese offensive nei confronti di chicchessia. Ovviamente questa legge e' stata presentata adesso e verra' approvata i primi di settembre.
    Altro che primavera araba, qui bisogna fare una nuova marcia su Roma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non intervengono con qualche legge non riescono piu' a far bere il mare di stupidaggini che sparano in continuazione su tutti i massmedia. Tutti i media "alternativi" sono in pieno boom di lettori (alternativi veri son pochini in realta'), qualcosa devono pur inventarsi.

      Elimina
  21. Guardando la cartina hanno ripreso la collina al-Sanobrat a sud e Souq Al Jebes a Nord. Ad occhio li vogliono chiudere dentro una sacca più grande, non vanno dritto per dritto come i ciabattari consigliati dai Turchi, fanno la classca tenaglia in stile sovietico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente confermato dal mio nuovo articolo!

      :-D

      Elimina
    2. Saranno costretti a difendersi sui fianchi, non solo frontalmente, allargando le maglie difensive. Attendiamo fiduciosi :-D

      Elimina
    3. Domanda :ma è vero che nella sacca di Aleppo ci sono ufficiali e soldati Turchi ed Occidentali ?

      Elimina
    4. Voci che circolano con insistenza.

      Elimina
    5. Come quelle di comunicazioni tra i ribelli e postazioni nel mediterraneo che controllano lo scenario di Aleppo.

      Elimina
    6. Come quelle di comunicazioni tra i ribelli e postazioni nel mediterraneo che controllano lo scenario di Aleppo.

      Elimina
    7. Coferme ufficilai non ci sono, ma non credo sia una cosa improbabile. Le unità militari navali Usa nel Mediterraneo, passono informazioni di intelligence ai tagliagole.

      http://parstoday.com/it/news/middle_east-i34114-siria_navi_statunitensi_nel_mediterraneo_forniscono_informazioni_ai_terroristi_isis

      E nonostante l'intelligence e le tonnellate di armamenti vari forniti ai tagliagole, questi ultimi prendono sberle su sberle.

      Il governo americano, dominato da neocon fanatici, non si smetisce mai, Bastardi infami...

      Elimina
  22. Non sto con nessuno,ma il varco non è del tutto aperto. Solo pochi km sotto bombardamento russo,quindi il cazzaro è andrea grande,tutti quelli come lui del ghetto ebraico di Roma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non stai con nessuno significa che sei con tutti. due negazioni si annullano a vicenda. la grammatica non l'ho inventata io.
      dato che sei con tutti stai anche dalla parte dei takfiri, sionisti, imperialisti, arabi, turchi, turcomanni, cia, e tutti gli altri stronzi.
      Faresti meglio cambiare aria e non più importunarci su questo blog.
      d'ora in poi ti chiameremo " odalisca".

      Elimina
    2. Il varco c'e' ma non e' praticabile, non passa una mosca da li' infatti erano state annunciate altre offensive che sin son tradotte in un cimitero tafkiro. Adesso tocca all'esercito siriano, il messaggio delle 13.23 chiarisce cosa avverra'.

      Elimina
  23. Ciao sono sempre "non sto con nessuno" :-), lo so che le cazzate le dice Andrea grande infatti volevo far ragionare sul fatto che se all'Onu stanno chiedendo a gran voce tutti l'apertura di un corridoio, e solo ora dopo tutto sto tempo, allora è ovvio che è un ennesimo barbutrucco degli atlantisti.
    Inoltre:
    https://www.almasdarnews.com/article/video-intense-airstrikes-hit-jihadist-positions-south-west-aleppo/

    altre morti per gli amici in ciabatte. Ciao

    RispondiElimina
  24. Grande Andrea non è altro che un povero provocatore, non fateci caso,
    Un pietoso caso clinico

    RispondiElimina
  25. Assad e Russi hanno vinto.
    Quando il Daesh sarà sconfitto anche a Raqqa, si sposteranno in Turchia che sarà la prossima Siria. Avendo bisogno comunque di un territorio come baricentro, destabilizzeranno la turchia, essa si frazionerà, i Russi entreranno per riportare l0ordine e la Turchia sarà divisa in repubbliche indipendenti: due di esse saranno per Armeni e Curdi.

    RispondiElimina
  26. Se non capisci i riferimenti più sottili al contesto, caro anonimo delle 16:46 non è colpa mia, intendevo non sto da nessuna parte nella diatriba tra i pro kahani e chi segue grande andrea, io parteggio per la Siria, e questo quanto, non cerco liti, ma voglio essere informato seriamente, e per questo che ancora sto qui, perché ho fiducia del blog e del suo redattore, che ben considero, non mi abbasso a litigare con genteinfantile e frustrata che scrive qui solo perché trova modo di sfogare i suoi nervi. Io voglio solo informazione. Ora è chiaro cosa intendevo?? Oppure hai difficoltà a comprendere. Saluti
    P.S: Se la pensavo come andrea grande non avrei perso più tempo qui, questa è la riprova

    RispondiElimina
    Risposte
    1. risposte chiare come quella che hai dato facilitano la comunicazione e evitano le guerre. Se tutti gli scribaccini del blog ti copiassero, sarebbe favoloso. continua cosi. saluti. sono quello delle 1646!

      Elimina
  27. Il frazionamento della Turchia è voluto e cercato da molto tempo, lessì tempo fa delle dichiarazioni lasciate da un ufficiale (o dei servizi segreti) pakistani che rilanciavacon forza questo scenario.
    Saluti
    Max

    RispondiElimina
  28. quindi c'è qualche anonimo che dice che io, il Dr. Kahani e Christian riusciamo a fare dei lavaggi di cervello, postando poche righe su questo blog, grazie del complimento, ma non lo merito, fossi così in gamba sarei di sicuro già diventato plurimiliardario, a differenza degli organi di stampa e tv varie che anche se spendono miliardi ogni giorno, non è che siano poi così tanto capaci di darla abere a tutti, d'altronde nell'epoca di internet è possibile informarsi da fonti più oneste, resta il dubbio sulla salute mentale di chi lancia queste demenziali accuse e viene a postarle su questo sito, il main stream offre miriadi di occasioni per mostrare il proprio allineamento alle versioni ufficiali, quindi perchè continuate a venire a rompere il cazzo qui se non condividete questo tipo di informazione, non vi sarete mica illusi di potere modificare il pensiero del curatore del sito? qui gli utenti, a parte i cretini di cui sopra, non vengono per usufruire di, o distribuire, opinioni e notizie allineate ai diktat del criminale e sanguinario regime occidentale, tuttaltro, vengono su questo sito perchè tale sistema lo detestano e se ne vogliono liberare, Onore al Popolo Syriano ed ai suoi Alleati, una morte dolorosissima per i pedofili barbuti al servizio dell'occidente e ai loro sostenitori, sempre in cerca di proselitismo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianus io la penso come te, infatti ho chiesto a Kahani che bannasse quelli che pubblicano minchiate senza riportare fonti quantomeno vagamente attendibili. Praticamente quel che fa Grande andrea.
      Saluti
      Max

      Elimina
  29. Il corridoio,
    × stanare delle grosse pantegane, bisogna preparare delle esche appetitose, se poi queste pantegane dispongono di numerose compagnie al di fuori delle loro tane, ragione di più di fare in modo che siano tentate di riunirsi, e quale migliore occasione di fargli trovare un sentiero libero x poi poterli mettere tutti in gabbia?

    RispondiElimina
  30. Il corridoio,
    × stanare delle grosse pantegane, bisogna preparare delle esche appetitose, se poi queste pantegane dispongono di numerose compagnie al di fuori delle loro tane, ragione di più di fare in modo che siano tentate di riunirsi, e quale migliore occasione di fargli trovare un sentiero libero x poi poterli mettere tutti in gabbia?

    RispondiElimina
  31. Mappa di Aleppo al 8 Agosto:

    https://i.imgur.com/vJO0weU.jpg

    Commento: il SAA e alleati stanno organizzando una controffensiva per chiudere la "fistola" e l'ONU chiede una tregua immediata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, e come dicevo prima quale prova migliore e definitiva sul fatto che i ciabattari stanno morendo a vagonate:

      https://www.almasdarnews.com/article/video-intense-airstrikes-hit-jihadist-positions-south-west-aleppo/

      https://www.almasdarnews.com/article/russian-air-force-shows-no-mercy-jihadists-southern-aleppo/

      Elimina
    2. anonimo 1735... in effetti il tuo link AMN dice anche che 3 missili balistici sono stati diretti contro l'artillery academy.
      Cosa intendono con "balistici"?
      Il sito sottolinea la differenza con gli attacchi ordinari in corso.
      Forse che siano stai lanciati 3 missili dal territorio russo?
      Dr. Kahany ne sa qualcosa'

      Elimina
  32. Anonimo9 agosto 2016 16:46, odalisca puttana e lingua lunga infame, non mi hai ancora risposto. La figura di merda non ti piace?? Eppure dovresti esserne abituato. Ciao cretinetti

    RispondiElimina
  33. ma perche' non vi andate a vedere una trasmissione della De Filippi per casalinghe dove tutte strillano e litigano?

    RispondiElimina