domenica 1 gennaio 2017

Kim Jonggun annuncia: "Nel 2017 svilupperemo il primo vero ICBM nordkoreano!"

Nel "mondo alla rovescia" capitalista e imperialista l'unico stato al mondo edificato sul completo genocidio dei legittimi abitanti del suo territorio, che solamente negli ultimi decenni ha aggredito militarmente la Korea, il Vietnam, Grenada, Panama, l'Afghanistan, l'Irak (due volte), La Jugoslavia e la Serbia, la Libia...e che ha usato ripetutamente armi chimiche come la diossina, il fosforo bianco su città abitate, l'uranio impoverito...nonché l'unico paese al mondo che abbia lanciato DUE BOMBE ATOMICHE contro obiettivi civili indifesi si PERMETTE di accusare uno Stato sovrano che legittimamente sviluppa armi deterrenti per la propria difesa nazionale.

Nel suo messaggio di fine anno al popolo, il leader Nordkoreano Kim Jonggun ha dichiarato che grazie a importanti passi compiuti negli ultimi mesi nel campo della Ricerca e Sviluppo prossimamente la Repubblica Democratica Popolare di Korea sarà in grado di testare e produrre un vettore balistico intercontinentale.

Il leader di Pyongyang ha dichiarato che, come nel caso di tutte le altre armi dell'arsenale nordkoreano, anche questo missile è da intendersi come un mezzo di difesa e di dissuasione verso Usa e loro lacché Sudkoreani (e Giapponesi) affinché cessino una volta per tutte le minacce militari e le loro esercitazioni provocatorie e aggressive a ridosso del 38esimo parallelo.

8 commenti:

  1. E' così che gli USA e getta. Esportano la demonio-crazia. Il loro motto è finche c'è guerra c'è speranza. Come il film di Albertone. Buona giornata a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...tra l'altro, il film, riproposto proprio ieri sera...
      Auguri!

      Elimina
  2. boh,le follie della Corea del Nord sono ormai note a tutti,anche i Cinesi, loro protettori,si chiedono sino a quale punto sostenerle.Il paese non ha necessità di armi,la Cina può fornirgliele senza problemi, ma di mangiare e produrre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figliolo, perché dici cazzate?

      Elimina
    2. I Cinesi, protettori della NordKorea?

      Ma che si fuma questo?

      Elimina
  3. se incominciamo già il primo giorno dell'anno con i troll siamo fritti caro Kahami.....

    RispondiElimina
  4. Io ho sempre nutrito grande ammirazione, rispetto e simpatia per i Nord Coreani, non mollano di un centimetro e sviluppano una tecnologia nucleare e missilistica che hanno anche condiviso con l'Iran, di fatto impedendo aggressioni maggiori ai due paesi.
    I Cinesi ed i Russi fanno benissimo a sostenere i Nord Coreani, peccato che non usino più spesso il diritto di veto.
    Quando il Sud Corea si libererà della perniciosa influenza americana allora si potrà riparlare di ricongiungimento sacrosanto dell'Eroica Corea nel ricordo dei martiri dell'Isola di Jeu assassinati dai collaborazionisti filo giapponesi protetti dagli americani.
    Ivan Demarco Orlov

    RispondiElimina