mercoledì 10 gennaio 2018

I Comitati di Resistenza Popolare conducono un'operazione armata a Nablus, nella Cisgiordania occupata!

Stiamo ricevendo aggiornamenti da fonti affidabili riguardo una operazione armata condotta da militanti dei Comitati Popolari di Resistenza a Nablus, nella Cisgiordania sottoposta a occupazione sionista.

Non é ancora chiato, tuttavia, che forma abbia preso quest'azione di resistenza, né quale sia il suo bilancio.

L'azione sarebbe la prima di questo tipo condotta dai Comitati Popolari in Cisgiordania.
I Comitati Popolari finora si sono segnalati come attivi solamente nella Striscia di Gaza, dalla quale hanno più volte colpito obiettivi sionisti con razzi e hanno partecipato a respingere le aggressioni militari di Tel Aviv con i loro combattenti delle Brigate Salah ad-Din.

Abu Mujahid (in foto qui sopra), portavoce dei Comitati Popolari, ha annunciato che questa sarà solo la prima di molte altre operazioni simili in Cisgiordania, segnalando come essa sia stata "preparata rapidamente" e che le successive saranno molto più vaste ed accurate.

2 commenti:

  1. Onore ai resistenti

    RispondiElimina
  2. Bene ...era ora che si iniziasse a operare in Cisgiordania... speriamo in altre operazioni coordinate dei palestinesi...i sionisti devono iniziare ad avere veramente paura di vivere in territori che occupano illegalmente. SE NE DEVONO ANDARE ... DEVONO SEGUIRE L'ESEMPIO DEI PATRIOTI IRLANDESI CHE HANNO CACCIATO GLI INGLESI DALL'IRLANDA TRA IL 1916 E IL 1921 ... NON DARE TREGUA ...FARLI CAGARE SOTTO ... CONTINUAMENTE ..AVERE TERRORE DI CIRCOLARE IN TERRITORI PALESTINESI ...
    Thomas o' Leary

    RispondiElimina