mercoledì 28 giugno 2017

PRESTO qualcuno avverta Netanyahoo! I takfiri dell'ISIS a Mosul HANNO FINITO LE SCORTE DI PANNOLONI!

Ormai a Mosul resteranno attivi qualcosa come 100 terroristi dell'ISIS.

Al massimo centoventi.

La porzione di Città Vecchia da loro controllata é pari esattamente a UN CENTESIMO della superficie totale del capoluogo di Ninive.

Nuovi riferimenti da parte yemenita al nuovo tipo di arma (missile?) usato contro la nave saudita al largo di Mocha!



L'attacco yemenita a una nave degli invasori sauditi che incrociava al largo del porto di Mocha, di cui abbiamo dato notizia giorni addietro, continua a costituire motivo di interesse per osservatori e analisti strategici...

...sembra ormai certo che il missile usato per colpire e danneggiare il vascello saudita (che era carico di mercenari somali e sudanesi da sbarcare sulla costa) non fosse assolutamente un 'Silkworm'.

Sardasht 1987, quando agli Americani non importava un accidente degli attacchi chimici (veri!)!!

Come cambia l'atteggiamento delle banderuole a stelle e strisce, a seconda dei loro interessi imperialisti!

Adesso il Dipartimento di Stato USA (che é praticamente la più grande centrale del terrore presente sulla faccia della terra), "avverte" che "se ci saranno attacchi chimici in Siria" ci sarà un intervento militare.

Quando però 30 anni fa le armi chimiche in Medio Oriente le usava il loro PUPAZZO SCEMO Saddam Hussein, tutto andava bene!

Ovvio! ERANO STATI GLI STESSI USA A DARGLIELE!

Ecco la differenza che passa tra un GRANDE LEADER e un insicuro pagliaccio!

Il Presidente Assad viaggia per la Siria.

Lo fa al volante della sua auto e si ferma a ogni posto di blocco (questo anche per dare l'esempio visto che ultimamente aveva suscitato scandalo l'abitudine di certi ufficiali governativi o militari di circondarsi di guardie del corpo e di ignorare i posti di blocco).

Assad é rilassato, tranquillo, é tra la sua gente e ne riceve la solidarietà e l'apprezzamento.

Non é in ansia anche quando sa benissimo che tutti gli uomini al posto di blocco hanno armi da fuoco cariche a portata di mano.

martedì 27 giugno 2017

FACCIAMOCI UNA RISATA!!! Ecco Bashir al-Assad che parte per bombardare personalmente orsetti e cagnolini coi suoi terribili BBARILI KIMICI!!!!

CONDIVIDETE QUESTO ARTICOLO SU FACEBOOK E SU ALTRI SOCIAL (Twitter, VKontakte...)

Gli F-16 di Al-Sisi distruggono una colonna di 12 veicoli dell'ISIS che cercava di infiltrarsi in Egitto dalla Libia!

Il grande timore del Presidente Al-Sisi é quello che i takfiri dell'ISIS, venendo sconfitti e scacciati dalla Libia, possano infiltrarsi oltre il poroso confine desertico tra i due paesi e impiantare basi e covi nelle zone desolate dell'Egitto occidentale.

La cosa stava quasi per succedere oggi quando una colonna di automezzi si apprestava ad attraversare il confine provenendo dalla Libia.